fbpx

La nostra carne

Scegliere la Nuova Carni per l’acquisto della vostra carne significa affidarsi alla qualità e all’eccellenza di prodotti selezionati, controllati e dal sapore inconfondibile. Tutte le nostre carni sono provenienti da allevamenti nazionali certificati. Col passare degli anni, abbiamo deciso di aumentare ulteriormente l’offerta dei tagli e ampliato la varietà di piatti pronti a cuocere, mantenendo sempre alto lo standard qualitativo e la cortesia del servizio.

Bovino

  • Provenienza: Piemonte o veneto
  • Razza: Limousine suddivisa in Bovino adulto (maschio) e Scottona (femmina)
  • Caratteristiche: carne rossa, tranne la vitella che è bianca.
nuova-carni-slide-home-01

Tagli

  • 1° taglio: carni del quarto posteriore, sono definite le più pregiate e hanno una cottura rapida (si consiglia ai ferri o in padella).
  • 2° taglio: carni del quarto anteriore, sono nutrienti e hanno una cottura più lenta come al forno (ottimo per arrosto, spezzatino o stracotti).
  • 3° taglio: carni del quarto anteriore, non sono considerate tra le più “pregiate” ma sono ugualmente nutrienti. Si predilige una cottura lenta. Ideale per fare il bollito, lo stufato o il brasato. 
  • Frattaglie: quinto quarto, considerate un tempo come scarti, oggi sono una prelibatezza tutta da scoprire e riscoprire. Ideali per cotture lente e piatti in umido. 

Suino

  • Provenienza: Centro-Nord Italia
  • Razza: Large White o più conosciuta come “Razza Reggiana”
  • Caratteristiche: Carne Bianca
Suino - Macelleria Nuova Carni Firenze

Tagli

  • Gola e guanciale: sono parti essenziali nel confezionamento degli insaccati.
  • Spalla: da questo taglio si ricava una carne adatta alla produzione di salsicce, salame o cotechino
  • Coscia: è il taglio del maiale più pregiato. È utilizzata per la produzione di prosciutto crudo, prosciutto cotto o anche per i salami. Ottima anche utilizzata come carne fresca più magra.
  • Lombo o lonza: si divide in tre parti: carré, lonza e capocollo. Il carré è generalmente dedicato alla produzione di braciole o bistecche con osso, mentre la lonza è destinata alla produzione di bistecche senz'osso.
  • Zampe: vengono svuotate e utilizzate per la maggior parte come contenitore per lo zampone.
  • Grasso: le parti più commercializzate sono il lardo e lardello. Vengono impiegati per la preparazione di insaccati crudi e cotti.
  • Cotenna: è la pelle del maiale preventivamente pulita. Se macinata, entra a far parte del cotechino e dello zampone, mentre quella in eccesso diventa gelatina animale.
  • Frattaglie: costituiscono il quinto quarto del maiale e possiedono applicazioni totalmente differenti tra loro; le frattaglie sono da valutare una per una in quanto possiedono caratteristiche nutrizionali del tutto eterogenee. In media, le frattaglie costituiscono una carne di maiale ricca di colesterolo, ma non necessariamente molto calorica. Ciò che avanza dopo la macellazione e la produzione di salumi, viene impiegato per la produzione delle farine animali.

Ovino

  • Provenienza: Toscana
  • Tipologie: l’ovino è chiamato agnello fino ad un anno di età, poi diventa pecora o montone a seconda del sesso. Un’altra tipologia di carne ovina è il castrato, che è un maschio castrato a un mese di età il cui peso può superare i 20 kg.
  • Caratteristiche: Carne bianca, tranne la pecora che è rossa.
Ovino Macelleria Nuova Carni

Tagli

  • Schiena; da dove si ottengono i tagli più pregiati. Si parte dalle costolette e si prosegue con il carré, la sella e i filetti: sono tutte parti morbide e molto gustose.
  • Cosciotto, si consiglia di cucinarlo arrosto.
  • Spalla: Ottima per cotture lunghe, preferibilmente in umido.
  • Petto, si presta per fare lo spezzatino; mentre le singole coste, possono essere utilizzate per la griglia.
  • Quinto quarto: ovvero le frattaglie sono le parti più apprezzate. Ideali per cotture al forno con le patate o per cotture lunghe preferibilmente in umido.

Pollame

  • Provenienza: Centro-Nord Italia
  • Caratteristiche: carne bianca, tranne la faraona e anatra che sono rosse
Pollame Macelleria Nuova Carni

Tipologie:

  • Pollastri: polli di entrambi i sessi dell’età di circa 5 mesi. Hanno carne tenera e poco grassa. Prediligono cotture arrosto o alla griglia.
  • Galline: femmine di oltre 10 mesi. Hanno carne più tenace e scura nelle cosce. Quelle ruspanti hanno cresta gialla e bargigli più coloriti. Ottime in brodo.
  • Galli: maschi oltre i 10 mesi. Hanno carne scura e tenace. Si cuociono arrosto o in umido.
  • Capponi: sono galli castrati di età intorno ai 4-5 mesi. Hanno carne tenera e grassa. Ottimi lessi, ma anche arrosto.
  • Faraone: hanno il peso di circa 1,5 kg. Hanno carne scura con sapore tendente al selvatico.
  • Tacchini: il petto, intero o affettato, si cuoce come la fesa di vitello.
  • Anatre: quelle domestiche sono piuttosto grosse e raggiungono anche i 3 kg. Durante la cottura bisogna calcolare circa 30 minuti ogni 500 gr.

Coniglio

  • Provenienza: Centro-Nord Italia
  • Razza: Coniglio europeo
  • Caratteristiche: Carne bianca
coniglio-macelleria-nuova-carni

Tipologie:

  • Spalle: da cucinare intere con le ossa, specialmente in cotture in umido o, se disossate, usarne la polpa per ragù o come ripieno.
  • Carré e petto: ideali per arrosti
  • Sella: è la parte più pregiata del coniglio. Predilige cotture brevi.
  • Cosciotti: Ottimi per arrosti
  • Frattaglie: testa, fegato o rognone.

Preparati

Preparati - Macelleria nuova Carni
I nostri pronti a cuocere vengono preparati ogni giorno dal nostro staff all’ interno di ogni negozio e non contengono additivi o conservanti, nonostante le norme di legge in materia ci consentirebbero di farlo, perché vogliamo offrirvi un prodotto sano e genuino, come quello fatto in casa.

Contattaci

richiedi maggiori informazioni sui nostri prodotti
Torna su

Prenota e Ritira

Ordina i tuoi prodotti Online, e ritirali presso il tuo Punto Vendita di fiducia. Il servizio è sempre gratuito